lunedì 2 luglio 2012

Tortine con albicocche e semi di finocchio


Questi giorni sono cosi tre-men-da-men-te caldi che quasi non mi andava di accendere il forno! Però non potevo lasciare andare le albicocche e perdere l'occasione di preparare queste tortine... quindi eccole qui, pronte per essere addentate. Si tratta di una ricettina di Sigrid Verbert tratta da "Regali Golosi", leggermente rivisitata da me per la disponibilità di ingredienti nella mia dispensa [ho sostituito lo zucchero di canna con lo zucchero normale e l'anice con i semi di finocchio]. Sono perfette per l'estate perché super leggere e fresche!


Ingredienti per 12 tortine:

200 gr di farina
250 gr di yogurt intero naturale
125 gr di zucchero
1 cucchiaio di olio d'oliva
1 cucchiaino di semi di finocchio
mezza bustina di lievito per dolci
una presa di sale
6 piccole albicocche
2 uova

Sbattete le uova con lo zucchero, lo yogurt e l'olio. Dopodiché aggiungete la farina precedentemente mescolata con sale e lievito, e infine i semi di finocchio. Versate l'impasto negli stampini da muffin e aggiungete su di ognuno una mezza albicocca [se non sono dolcissime, vi consiglio di passarle prima nello zucchero... altrimenti risulteranno un po' acidule]. Cuocete nel forno preriscaldato a 180°C per 20 minuti fino a doratura.






5 commenti:

  1. Nemmeno io ho resistito alla tentazione di accendere il forno ;) Ottime queste tortine, mi intrigano i semini di finocchio assieme alle albicocche!Smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! alla fine basta richiuderlo subito sto forno no? ^.^

      Elimina
  2. Questo sabato mi montano la cucina nuova :D Anche io avrò un forno!! Proverò qualche tua ricetta finalmente^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. finalmente! il proprietario si è degnato di intervenire?? :D

      Elimina
  3. mhhh sembrano così buone!!! :)

    baci
    Vale

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...